La pesca non era uno sport tranquillo?

20 starnuti - Post a comment

Il blogger Vittorio Arrigoni (aka Guerrilla Radio), da un pò di tempo a Gaza per una missione internazionale di pace, è stato arrestato dalla Marina israeliana mentre era a pesca con un gruppo di palestinesi. La notizia non fa in tempo ad arrivare in Italia che subito si scatena il linciaggio della rete nei confronti delle autorità israeliane. Vogliamo informarci prima di blaterare? Sappiamo forse cosa stava pescando Arrigoni? Erano specie protette o forse stava semplicemente pescando con le bombe a mano? Anche se ci dicono che è stato prelevato in acque “tranquille”, da anni destinate alla pesca, magari non è così: forse stava pescando in una zona marittima in cui era vietata qualunque attività che non fosse scientifica, che ne sappiamo noi? La Marina israeliana non è che scarichi su un'altra imbarcazione tutto il suo arsenale così, giusto perché ne ha voglia. Comunque glielo avevo detto: "Vai a pesca di triglie e calamari a Gaza? Fatti scortare da una lancia dei vigili del fuoco... ". Ad ogni modo penso (e spero) che tutto si risolverà per il meglio in poco tempo. Sempre che Frattini se ne stia seduto buono in un angolino a giocare con le sue matite colorate e non apra bocca. E che Berlusconi la smetta di giocare a nascondino, alzi la cornetta ed usi il telefono non solo per raccomandare i capezzoli di Evelina Manna! Sperando che non voglia fare un complimento al suo interlocutore israeliano per ammorbidirlo, altrimenti Arrigoni è fottuto.

(nella foto Vittorio Arrigoni con una pericolosissima guerrigliera palestinese)

 
This Post has 20 Comments Add your own!
Bruno - 19 nov 2008, 08:19:00

Effettivamente prima si scaraventarsi contro tutto bisognerebbe essere ben informati......

Peppe - 19 nov 2008, 17:05:00

Se ha sbagliato che paghi il fio!

Uhurunausalama - 19 nov 2008, 17:27:00

Poteva chiedere a maroni anche un pò di militari...così stava tranquillo tranquillo...
scherzi a parte,speriamo che si risolva tutto per il meglio,davvero!

Erica - 19 nov 2008, 18:58:00

Speriamo in bene...

Blogger - 19 nov 2008, 19:14:00

Ha un tatuaggio, per me è un bandito!
Blogger

PS speriamo che venga liberato come il sottoscritto dal suo squallido lavoro (non commento per un po', scusa).
Blogger

LENINGRAD COWBOYS - 19 nov 2008, 19:33:00

Non ho parole; la libertà sta diventando un'utopia e forse è così da sempre.

Marco

silvio di giorgio - 19 nov 2008, 19:57:00

bruno
perfettamente d'accordo. è proprio su questo tasto, quello dell'"immediata chiamata alle armi dei "bloggers", che ho voluto essere molto provocatorio;era per vedere un pò la reazione e infatti...pochi commenti finora...
ho l'impressione che si possa cazzeggiare sui malori di berlusconi e non sulle disgrazie dei "compagni". non mi piace sta cosa...ci tornerò prossimamente...

peppe
certo, mica è il presidente dle consiglio!

uhurunausalama-erica
non credo gli accadrà nulla

blogger
e non lo ha neanche pagato! meglio un lavoro squallido che non averne alcuno,no?

leningrad
anche buster è stato sgamato dagli israeliani? :-)

lellofieramosca - 19 nov 2008, 20:25:00

Parlo da pescasportivo
effettivamente la pesca è una bella passione,ma bisogna sapere:cosa si pesca,dove si pesca e con chi si pesca.
Se c'è un minimo di rischio bisogna saperlo e affrontarlo nella maniera giusta.
Buona serata Silvio.

silvio di giorgio - 19 nov 2008, 21:13:00

lello
magari hanno commesso un'infrazione, magari no...il punto che mi infastidisce è il gridare subito al complotto, alla repressione prima di aver ascoltato tutte le campane. tutto qui...
un saluto anche a te lello

Anna - 19 nov 2008, 21:16:00

Ho letto la notizia e ci sto andando con i piedi di piombo infatti. Pesano un po' troppo, ma.....

silvio di giorgio - 19 nov 2008, 21:21:00

anna
ciao anna. mi ripeto: non mi è piaciuto il delirio allarmistico che ho trovato ieri in rete. mi è sembrato eccessivo, precipitoso e "a scatola chiusa".

Maurone - 19 nov 2008, 23:04:00

Forse sfugge il grave stato di apartheid in cui versano i palestinesi da parte delle autorità israeliane.... tra l'altro l'Unchr ha dichiarato che Israele sta violando le leggi di diritto umanitario invitandola
alla immediata riapertura della Stiscia di Gaza.
Le Nazioni Unite sono riuscite oggi a distribuire alla popolazione alcune scorte di cibo e medicinali che ieri erano state nuovamente bloccate dai soldati israeliani. ''Questi rifornimenti dureranno solo pochi giorni, non mesi'', ha detto il portavoce dell'UNRWA, Chris Gunness. La gente si e' accalcata nei centri di distribuzione dell'agenzia Onu per cercare di accaparrarsi quantitativi limitati di farina, zucchero, riso, latte in polvere e carne secca.
L'UNRWA, che provvede agli aiuti per 750 mila persone che vivono a Gaza e dintorni, ha accusato i soldati israeliani di aver rovinato latte in polvere per migliaia di dollari aprendo gli imballaggi per le ispezioni. ''I bambini non dovrebbero essere puniti privandoli addrittura del latte. Non ho mai sentito di bambini che sparano razzi, ne' di latte in polvere usato per sparare razzi'', ha detto Gunness, rispondendo al ministro della Difesa Ehud Barak che ieri aveva nuovamente bloccato gli aiuti dopo il lancio di sei razzi in territorio israeliano, che non hanno tuttavia provocato vittime.

Per il resto credo che non basti neanche diventare vegani per risolvere certi problemi....

Virgilio Rospigliosi - 19 nov 2008, 23:07:00

Ma al laghetto Primavera a pagamento a 8 euro la canna a pescare trote salmonate no?

silvio di giorgio - 19 nov 2008, 23:54:00

maurone
la situazione palestinese è tristemente nota,con me sfondi una porta aperta. la mia provocazione nel post era indirizzata verso i molti bloggers che hanno fatto girare la notizia(quasi tutti con un copia incolla) senza alcun commento,senza alcuna riflessione che non fosse qualcosa in più di un "israeliani stronzi";molti altri si stanno documentando e stanno aggiornando i siti, ma non mi è piaciuto il "tutti alle armi" simbolico scattato ieri sera. mi è sembrato un modo per riempire il blog e basta...grazie per le informazioni, comunque

virgilio
guarda che erano lì quando li hanno arretstati!

Riverinflood - 20 nov 2008, 07:27:00

Beh quando si tratta di israeliani, anche se hanno mille ragioni, io sono e sarò sempre fazioso, fino a prova contraria, perché sono convinto che i palestinesi hanno comunque la metti una ragione in più. Quindi io so da che parte stare.

silvio di giorgio - 20 nov 2008, 10:15:00

river
ok :-)

Adriano Smaldone - 20 nov 2008, 17:53:00

confermo con bruno

Romano - 20 nov 2008, 23:04:00

Grazie per essere passato dal mio blog.

In merito al post non ricordo se ho letto la notizia, se l'ho fatto sicuramente è stato in modo non approfondito, hai fatto bene dunque a postare in merito.

Staremo a vedere comunque.

Ciao

Ale - 21 nov 2008, 20:57:00

hai ragione...prima di parlare è meglio essere informati..
comunque spero che tutto si risolva per il meglio

luce - 23 nov 2008, 11:34:00

E' la prima volta che vedo il tg davvero ben fatto complimenti, le notizie sono velate quasi quanto quelle del tg4, siete troppo forti.

Posta un commento