8 gennaio 2009

Tale padre, tale figlio

Dopo le illuminate dichiarazioni di Lippi sui calciatori gay (“Tra i calciatori non ci sono omosessuali, mi ci gioco il culo”) e di Cannavaro su Gomorra (“Associare a Napoli una città come Gomorra che non ha neanche vinto la Coppa Uefa è un'offesa per tutti i napoletani”) ancora due protagonisti del calcio in prima pagina: Moggi Sr. e Moggi Jr. sono stati condannati rispettivamente ad un anno e sei mesi e ad un anno e due mesi al processo Gea. Gli altri imputati (tra cui il figlio di Marcello “nel calcio siamo tutti sventrapapere” Lippi) sono stati assolti. Per i legali dei Moggi è una sentenza ingiusta: è una pena troppo mite. Ricorreranno in appello e chiederanno la sedia elettrica. E dopo l'esecuzione due anni a testa di carcere duro. Fortunatamente per gli altri detenuti i due non entreranno in carcere grazie all'indulto. L'unico che ci è rimasto male è stato Pietro Maso che aveva già organizzato un torneo di calcetto nel carcere di Opera. I Moggi sono stati riconosciuti colpevoli di minacce e violenza privata nei confronti di alcuni calciatori, mentre è caduta l'accusa di associazione a delinquere. Al termine della lettura della sentenza Marcello Lippi ha telefonato in aula per ribadire che tra i calciatori minacciati non risultano calciatori gay. Luciano Moggi ha ascoltato la sentenza impassibile, poi è uscito da una porta secondaria ed è corso al telefono per riprendere a dirigere i raid su Gaza. Alessandro Moggi ha rilasciato una breve dichiarazione in cui ha ribadito che il calcio non è mai stato malato, che lui e suo padre hanno sempre operato nell'ambito della legalità e che Babbo Natale legge personalmente tutte le letterine che gli arrivano.


(Nella foto Luciano Moggi convince Nicola Amoruso a firmare un nuovo contratto)


34 commenti:

Crocco1830 ha detto...

No dai, il torneo di calcetto del carcere. Teniamo il marcio del calcio fuori dalle patrie prigioni.

Riverinflood ha detto...

Credevo che tutti i gay fossero anche calciatori, e che tutti gli allenatori fossero lippi. Non significa però che tutti i lippi siano anche sventraculi.

maria rosaria rossini ha detto...

e che cristo è morto di sonno!

Nikka ha detto...

E come dice sempre un mio amico napoletano:
"E' facile fare il frocio con il culo degli altri!"

Paola

GamberoDem ha detto...

E' bello pensare che lo capitano della nazionale la pensa come luca barbareschi...

Mali Cunfusioni ha detto...

ancora una volta la giustizia ha confermato se stessa!

PS: povero Lippi...

silvio di giorgio ha detto...

crocco
hai ragione, diamogli una speranza..

river
sei stato aristotelico :-)

maria rosaria
dici..?

nikkai napoletani la sanno troppo lunga,non c'è niente da fare...

gamberodem
cannavaro però qualcosa la sa fare

mali confusioni
poveri noi...

Andrew ha detto...

silvio c'è un premio per te nel mio blog ;-)

Bruno ha detto...

fra qualche anno faranno un documentario su moggi e lo santificheranno come è successo per craxi (pochi giorni fa)...tutta brava gente

3my78 ha detto...

Secondo me Lippi ha detto il giusto. Lui non li ha mai incontrati forse perché la nostra società (quella calcistica) non è pronta a questo e quindi chi lo è non lo dice. Questo significa che non vive la sua omosessualità alla luce del sole. Diceva questo riferendosi al contesto calcistico di spogliatoio e secondo me ha ragione.

silvio di giorgio ha detto...

andrew
grazie

bruno
non dovremo aspettare così tanto. moggi rientrerà nel calci tra non molto. già ora è ospite fisso su diverse reti locali dove semina saggezza. è questione di tempo...

3my78
sicuramente il mondo calcistico è "cavernicolo" sotto questo punto di vista: tutti hanno paura di dichiararsi. le cose cambierebbero se una superstella si dichiarasse gay. lippi mi è sembrato in assoluta mala fede:se una cosa non la vuoi vedere non la vedi

Pupottina ha detto...

io sto lentamente guarendo, ma oggi sono dovuta rientrare a lavoro.... quindi.... conto da domani di riprendere anche a scrivere il mio blog.....
l'influenza mi ha distrutta.... però almeno ora mi sono un po' ripresa.... quindi a presto per la solita vita.... da blogger
ciaoooooooooo

Anna ha detto...

Oddio, non hio seguito sta cosa dei Moggi, però ho riso lo stesso :-))

La Mente Persa ha detto...

E' il momento Dracula, pure io l'ho usato ieri ^^

Queste sentenze continuano a confermare la bravura di Silvio ed entourage nel distruggere con indulti e prescrizioni la giustizia.

silvio di giorgio ha detto...

pupottina
buona ripresa :-)

anna
se leggi le dichiarazioni di padre e figlio ridi di più...

la mente persa
l'indulto lo ha fatto mastella con prodi, ma il momento dracula c'è...

Antonia ha detto...

Ahahahahahaha ... mi sbellico dalle risate ogni volta che ti leggo.

L'Italia non è mica una Repubblica democratica fondata sul lavoro ... nooooo ... l'Italia è una Repubblica anti-democratica fondata sul calcio.

Un sorriso.Antonia.

Peppe ha detto...

quanta verità nel talis pater et talis filius!

Uhurunausalama ha detto...

che dire...?Boh,non ho parole dopo aver ascoltato le loro dichiarazioni;insomma:italiani...brava gente...

Ale ha detto...

ma te per che squadra tifi? (se sei tifoso..) :D

silvio di giorgio ha detto...

antonia
non a caso il presidente del consiglio è presidente anche del milan

peppe
vangelo

uhurunausalama
non ti meravigliare...

ale
ero juventino. poi ho letto i libri di carlo petrini e ho smesso di credere nel calcio, poi è arrivato moggi alla juve e ho smesso di tifare juve. moggi è arrivato alla juve che era già pregiudicato,non mi ha sorpreso nulla...

Bahrabba ha detto...

chissà il figlio che cazzo diventerà all'età del padre!
bahrabba

Virgilio Rospigliosi ha detto...

Su 1400 intercettazioni non ce ne è una in cui chiede dei soldi. (Come per i politici praticamente). Violenza privata, sai quanta gente dovrebbero arrestare....
In appello lo assolvono in scioltezza.

minu ha detto...

io propongo di nominarlo senatore a vita. lo merita echecavolo!

"Arturo" ha detto...

Non parlarmi di calcio.
Berlusconi mi ha tolto anche questo.
Prima che l'unto scendesse in "campo" si organizzavano bellissime serate con amici milanisti (+ un interista buono) per assistere alle partite di coppa del Milan. Sceso in campo lui annullato tutto.
COmunque non preoccuparti per il futuro di Moggi..c'è sempre la politica.
Un Milanista Riveriano

l'incarcerato ha detto...

Silvio! ma ti avevo avvertito dell'iniziativa intrapresa??

silvio di giorgio ha detto...

l'incarcerato
...che iniziativa..???

faina ha detto...

risate pure dall'inizio alla fine.

lellofieramosca ha detto...

Come no?!
Nel calcio ci sono :aiuole di fiori...,alberi sempreverdi..,estesi prati fioriti...,babbo natale.....

silvio di giorgio ha detto...

faina
il tutto senza calciatori gay...

lello
colgo dell'ironia nelle tue parole..:-)

Anonimo ha detto...

siamo una nazione arretrata e ipocrita con una giustizia che non funziona, "annamo bene!"

Antonia ha detto...

Vengo quatta quatta per lasciarti un salutino e augurarti una felice domenica ^_^

Un sorriso.Antonia.

coscienza critica ha detto...

Hai letto Ionesco ultimamente? Divertente.
:-)

Prefe ha detto...

guarda
mi spiace spaventarti,
ma pietro maso è fuori...

Michele M. ha detto...

Moggi Seniro ha fatto di peggio: qualche giorno fà in tv ha accusato l'intere di essere favoritya dagli arbitri e calciopoli non è finita: però ha ragione!