9 luglio 2009

Forza Silvio!

Berlusconi è arrivato sull'automobilina ecologica guidata da una bella agente della GDF. Lei ha frenato, lui le ha sorriso ed è riuscito a scendere dall'auto senza fare battute sulla leva del cambio. E' questa la notizia più confortante del G8: fino a questo momento Berlusconi non ha ancora fatto cazzate. Per la fame nel mondo e per la salute del pianeta non credo si arriverà a nulla, ma l'importante è che Silvio non faccia cazzate. Che l'Africa crepi pure e che il globo esploda: l'unica cosa che deve interessare noi italiani è stringerci intorno al nostro premier e pregare affinché stia calmo. Il giorno in cui ha accolto i leader era molto teso, si vedeva che voleva strizzare le palle a Obama e fare il ginocchino alla Merkel, ma grazie a Dio si è trattenuto. Adesso si sta sciogliendo, inizia a sorridere con più sicurezza. E la cosa mi preoccupa un po': per la fine del meeting qualche cappellata è da mettere in conto.... Nonostante il suo sforzo sovrumano, Silvio ha ricevuto una doccia fredda quando ha saputo che nel kit consegnato ai giornalisti americani, la sua biografia è composta solo da sette righe: è così breve che quasi tutto il foglio è occupato dalla foto segnaletica.

(Nella foto. Silvio Berlusconi cerca di infilarsi un oggetto in un occhio)

25 commenti:

Pietro ha detto...

Sai dove glielo metterei quell'oggetto...dalla parte più grosssa ovviamente

ANNA ha detto...

Siete crudeli, povero binocolo!! S.B. Sono sicura che l'hanno sedato per tenerlo tranquillo, almeno ci spero! :))

verza ha detto...

Avevo i sudori freddi... speriamo che riesca a terminare il summit senza intoppi. Eh.

E cosa dire dello squisito ed elegantissimo regalo alle first ladies? Tamarro come un album di matrimonio.

patri ha detto...

Che cosa vuoi che gli scrivano ai giornalisti americani, sanno già tutto..ne sanno persino più di noi.
povera patria

the yogi ha detto...

harharharhar....

Bruno ha detto...

dai ancora poche ore e ce l'avremo fatta ...... speriamo in bene

P.S. Quando pensi di cambiare nome?

silvio di giorgio ha detto...

bruno
MAI...lo deve cambiare lui

Crocco1830 ha detto...

Anch'io ho notato una certa tensione in lui. Come se non fosse a suo agio nei panni della sobrietà.
Ma lui è capace di sorprese. Vedrete, una barzellettina verrà fuori.

Massi ha detto...

Pare che stanotte, in crisi d'astinenza, si sia fatto fare due pompe al cointreaux dalla Mara in ricordo dei bei tempi...
P.s. Passa dal mio blog quando puoi, c'è una cosa per te

silvio di giorgio ha detto...

crocco
sì, era decisamente teso ma si sta sciogliendo. qualche gavettone arriverà

massi
arrivo

faina ha detto...

quando farà la cazzata sarà una cosa memorabile. me lo sento.

ANNA ha detto...

Silvio ho lasciato una cosa per te nel blog di Massi (non sono soldi) :) kisssssssss

Punzy ha detto...

Io prego che non lasci passare cosi' questo evento, che ci regali qualcosa da tramandare ai posteri..

La Mente Persa ha detto...

Legatelo, siamo stanchi di figure di xxx!

Daniele Z. ha detto...

beh ci possiamo accontentare! ha detto che cercherà casa a L'acquila. e non era una battuta!

Lesandro ha detto...

se anche ne avesse fatte di minchiate stai pur sicuro che noi non lo sapremmo. l'implacabile duo Giorgino-Busi le avrebbe sapientemente occultate.

Le Favà ha detto...

ahahha :D quella del cambio sarebbe pure bella XD


Seriamente, dal link che riporti:

"Uno sberleffo, in rapporto allo spazio dato a tutti gli altri. Certo, la massima sintesi a volte può essere un segnale di sobrietà. Basti ricordare come Eugenio Montale"


Qui devo ancora capire se finisce prima la lingua del servo o il culo del padrone.

silvio di giorgio ha detto...

le favà
se continui con l'articolo vedrai che l'esempio di montale è riportato non per leccare il culo ma per sottolineare che montale ha scelto lui stesso di scrivere solo 2 righe, mentre per berlusconi lo hanno deciso gli americani. ed è stato uno sfregio mica male...

Mary Valeriano ha detto...

Silvio si sarà pure trattenuto, ma è contagioso, cavolo... Obama che è stato ipnotizato dal fondoschiena di una dicesettenne brasiliana e vabè che il nostro culo ha il suo perché, ma io ancora penso sia colpa di Berlusconi.

http://www.newsitalia.eu/mayara-tavares-un-culo-famoso-per-un-giorno-0710.html

storico ha detto...

secondo me berlusocni ha agito bene e il riconoscimento del Financial Times è un indicatore importante di tale successo


Berlusconi sul G8 incassa le lodi del Financial Times.

silvio di giorgio ha detto...

mary
lo sguardo di obama pare sia stato spiegato...http://www.ilmessaggero.it/articolo_app.php?id=19835&sez=HOME_NELMONDO&npl=&desc_sez=

storico
non ho problemi ad ammettere che si è comportato bene. sono disgustato dalla speculazione che ha fatto del terremoto e dell'inutilità del g8, ma sul berlusconi ospite stavolta c'è poco da lamentarsi

Ale ha detto...

mah..bastassero pochi giorni per dimenticare le migliaia di cazzate..

Anna ha detto...

Io non ho seguito. Pur essendo sul posto. Non ho il televisore. Dal vivo, a noi sfollati non è stato concesso di vedere il messia. Men che meno i sette grandi con consorti. Ce ne faremo una ragione.
Una sola nota: il libro strenna per Obama. Solo una persona che non ha mai tenuto in mano un libro può concepire di regalarne uno che pesa 25 chili.
Baci Hadolf :-) il nuovo nome ti sta bene....

Paul Gatti ha detto...

Ognuno ha i suoi dannatissimi, stramaledettissimi problemi.

Anonimo ha detto...

DIO E UN ENERGIA,BERLUSCONI UN FALSO ENERGIA,MIRYAM