Diario di bordo

7 starnuti - Post a comment

Dopo un lungo peregrinare negli archivi vaticani e in quelli di "Chi", sono entrato in possesso di un documento segretissimo, paragonabile solo alla composizione chimica delle tette di Salma Hayek: il Diario di bordo dell'ammiraglio Fibroma, il coraggioso esploratore che si mise in viaggio 3 anni prima di Cristoforo Colombo. Ecco un breve assaggio (il seguito delle mirabolanti imprese di Fibroma su Out Of The Blue, il magazine paragonabile solo alla composizione chimica delle tette di Scarlett Johansson)



3 giugno 1489

Tra poche ore salperemo alla volta delle Indie. Abbiamo viveri e acqua a sufficienza per un lungo viaggio, o per un viaggio brevissimo in cui avanzeranno viveri e acqua: siamo pronti ad entrare nella storia. Poche persone sono al porto a salutarci: in città c’è la fiera annuale di malattie veneree femminili.


9 giugno 1489

Dopo una settimana di viaggio siamo ancora fermi nel porto di Palos: abbiamo dimenticato di levare l’ancora. Siamo pronti a salpare verso la leggenda.


10 giugno 1489

L’oceano mare ci abbraccia amorevolmente. Sono al comando di un equipaggio valoroso. Sono contento che l’esperto Gutierrez si sia unito a noi. Gutierrez aveva solo accompagnato un suo amico, ma si sa come vanno a finire i provini: l’amico non è stato scelto e lui sì.


continua su Out Of The Blue...

Dedico questo ad un mio nuovo lettore, amorevolmente definito dal suo compagno (conosciuto sugli autobus di tutta Europa come "il portoghese") "un maiale". E non voglio sapere perché. E lo dedico anche alle tette di Salma Hayek e Scarlett Johansson.

(nella foto un giovane ammiraglio Fibroma alla prima esperienza in mare)

 
This Post has 7 Comments Add your own!
Massi - 05 feb 2010, 12:01:00

Ma povero Fibroma (ci sono cose nella vita che uno non penserebbe mai di poter arrivare a scrivere...poi si imbatte nel tuo blog e...)!!!! Comunque parlando di robe serie, le tette della hayek non sono paragonabili a nulla! dovrebbero dichiarsi città-stato secondo me. quelle della scarlett invece mi sembrano comuni...sarà che da piccolo spiavo mia zia sotto la doccia che era sputata uguale...
p.s. appena dico al moroso che gli hai dedicato un post temo che verrà a cercarti..

silvio di giorgio - 05 feb 2010, 12:11:00

massi
sei qui proprio perché speri di trovare cose del genere. o sbaglio? :-))
le tette della johansson non vanno sottovalutate, secondo me...

dì al tuo moroso di stare buonino, eh...

Punzy - 05 feb 2010, 12:37:00

trovo giusto ed equo rivalutare una figura storicamente dimenticata

Fibroma for evere, creero' un grupo su Fb che gli tributi i dovuti onori

silvio di giorgio - 05 feb 2010, 12:41:00

è il minimo

Andrea - 05 feb 2010, 23:17:00

D'accordo con Punzy! Fibroma c'è!!! Appena viene creato il gruppo su fb fatemelo sapere!!!
Per il resto.. grazie e ancora grazie per avermi fatto rispolverare la bella visione delle mammelle di Salma Hayek =)

l'incarcerato - 07 feb 2010, 12:00:00

Scusami ma farò un commento serio sotto le tette :)

Ti ringrazio per il tuo commento, putroppo trovo assurdo che ancora a tarda età c'è ancora il bisogno di aggrapparsi a dei leader! E' lecito avere un elasticità mentale e non chiudere gli occhi di fronte anche a delle evidenze, complotti o no?

silvio di giorgio - 07 feb 2010, 13:31:00

andrea
finchè gli usurai non mi scipperanno il blog spenderò ogni energia affinché le tette abbiano la loro parte. glielo devo

inca
giusto..ci si affida al leader mancando le idee, suppongo. ad ogni modo il quadro che hai tracciato è più che chiaro...

Posta un commento