La pagella di Minzolini

6 starnuti - Post a comment

"Quando avevo il grembiulino" incontra Augusto Minzolini. Dal Misfatto (inserto satirico de "Il Fatto Quotidiano") del 22 agosto

Italiano: Nonostante persino il bidello abbia cercato di farglielo capire più volte usando anche il vocabolario è ancora convinto che “prescritto” e “assolto” siano sinonimi. Eccelle nel dettato: riesce a ripetere parola per parola tutto quello che gli viene ordinato.

Matematica: Totalmente insufficiente. Contesta le correzioni alle operazioni alla lavagna sostenendo che i dati in suo possesso gli danno ragione perché provenienti direttamente dalla Questura mentre quelli del docente sono poco attendibili in quanto forniti dagli organizzatori.

Storia: Durante una lezione su Silvio Pellico il docente lo ha sorpreso a masturbarsi. Il ragazzo si è giustificato dicendo che ha perso la testa non appena ha sentito il nome “Silvio” e che si è rifugiato nell'autoerotismo non sopportando l'idea che un uomo con un così bel nome finisse in prigione.

Geografia: Interrogato, si rifiuta di parlare delle esportazioni della Cina perché a suo dire si tratta di gossip. Incomprensibili digressioni se interrogato sui fenomeni tellurici: a suo dire a Pompei non sarebbe andata così male se i soccorsi fossero stati organizzati da Bertolaso.

Condotta: Nominato capoclasse usa la sua posizione per liquidare chi non la pensa come lui. Stanca delle sue angherie, l'alunna Busi è scappata via dall'aula dicendo che non verrà più a scuola finché ci sarà lui: attualmente studia al CEPU dove intreccia cestini di vimini nella stessa classe di Del Piero.

Giudizio finale: Durante i cortei organizzati dagli studenti più grandi, Augusto ha preso una posizione decisa definendole manifestazioni di gente intollerante mossa dall'odio e dalle bugie dei pentiti. Ci piacerebbe averlo un altro anno con noi perché ai docenti piace avere qualcuno che gli lecchi il culo con tanta dedizione, ma siamo costretti a promuoverlo perché al Tg1 del 2010 hanno bisogno di uno come lui e perciò deve sbrigarsi a racimolare un pezzo di carta qualunque. Promosso per causa di forza maggiore.


 
This Post has 6 Comments Add your own!
Roccia - 30 ago 2010, 12:38:00

Ehehehh. Manca l'ottimo voto in Ginnastica per gli abili contorsionismi :)

silvio di giorgio - 30 ago 2010, 13:30:00

:))

l'incarcerato - 30 ago 2010, 22:33:00

Silvio, io l'avevo comprato il Fatto e non sai quanto mi ha fatto ridere la pagella su Di Pietro! Lì mi sei proprio piaciuto!

silvio di giorgio - 30 ago 2010, 22:52:00

uhm..la pagella di di pietro? forse ti riferisci a "cuori solitari": pagelline di di pietro non ne ho fatte ancora..:))

Blogger - 03 set 2010, 03:37:00

Comunque, per me, non si limita al culo.

Silvio, mi ero perso tra le steppe castillane.
Ma hai fatto carriera?

Il fatto!

Ebbravo, quale onore leggerti.

A prestissimo

Blogger
W la Carlá

silvio di giorgio - 03 set 2010, 10:06:00

Dario, ho dovuto soddisfare tutte le fantasie più insane di Travaglio e Padellaro...è stata dura...:)

VIVA CARLA'!!! (la bagascia)

Posta un commento