Che fine hanno fatto? #2

4 starnuti - Post a comment

Secondo appuntamento con il Prancing Laggard Pub. Clicca il prossimo link per leggere la versione originale americana.

Dopo il primo appuntamento con Tom Tom (a cui facciamo i nostri auguri ora che è di nuovo ospite al centro Betty Ford) , incontriamo oggi una vera leggenda dei videogames, l'icona femminile per eccellenza: l'unica e sola Lara Croft!





Lara, è un onore averti qui con noi

Grazie, è sempre un piacere per me parlare di me stessa.

Come ci si sente ad essere un sex symbol?

Sai, a volte le tette mi pesano, la gravità non è uno scherzo, ma non ti nascondo che non mi dispiace avere tutti quegli occhi addosso...non mi pento di aver fatto ricorso alla chirurgia per avere questi meloni.

Scusami, non ho sentito la tua risposta: ero ipnotizzato dalle tette

…....

Con il tuo fisico avresti potuto sfondare nel cinema, nelle sfilate...perché hai scelto i giochi?

Niente di premeditato, è stato un caso. All'epoca facevo la cameriera, Toby Gard si è seduto al tavolino, ha ordinato un drink e mi ha lasciato un biglietto da visita dicendo che gli sembravo perfetta per un suo progetto. Pensavo che fosse la solita scusa per portarmi a letto e invece la mattina seguente, dopo essersi rimesso le mutande ha tirato fuori la sceneggiatura del primo Tomb Raider.

Ed è stato un successo pazzesco!

Un successo mondiale! Poi ci sono stati i sequel, gadget di ogni tipo e soldi a palate!

La tua vita è cambiata?

Vuoi scherzare? Certo che è cambiata! Volevo imparare a suonare la chitarra? Affittavo Slash. Non riuscivo ad addormentarmi? Affittavo Saramago per farmi leggere una storia o Stephen Hawking per contare le pecore al mio posto.

Lara Croft non è il tuo vero nome...

Mi chiamo Laura Cruz, il nome mi è stato cambiato per attirare il pubblico americano.

Dopo il terzo episodio però la serie non è andata poi così bene...

Sai, i videogiocatori diventavano man mano sempre più esigenti e gli sceneggiatori sentivano il fiato sul collo. Non c'era più freschezza, il prodotto si stava logorando. E la concorrenza era spietata...Ma io restavo sempre una gran figa.

Da tempo si parla di un nuovo episodio che dovrebbe uscire nei prossimi mesi, ma c'è molto scetticismo intorno al progetto.

Non mi interessa, non ne farò parte: è un prequel con una giovane Lara. Una con le tettine, per intenderci. Quando non hai più nulla da dire ricorri ai prequel, lo fanno tutti.

Hai mai usato controfigure?

Mai, neanche una volta. Ho avuto più ossa rotte io che Elizabeth Taylor mariti.

Dai tuoi videogiochi sono stati tratti due film. Che mi dici dell'interpretazione della Jolie?

Angelina è una cara amica (le ho regalato due bambini per il suo ultimo compleanno) ma i film non mi sono piaciuti. Il secondo è così brutto che la copia originale è stata fatto brillare in alto mare.

Parliamo della tua vita privata. Sei sempre al centro del gossip...

E' il prezzo da pagare, fa parte del gioco. Ma naturalmente non sempre sono cose vere. Come quando hanno insinuato una storia d'amore con Giovanni Paolo II!

Incredibile...

Ti rendi conto? Come potevo stare con uno che veniva fotografato più di me?

Hai mai avuto storie con tuoi colleghi?

Con Winston Smith, il mio maggiordomo, ho avuto la relazione più lunga e soddisfacente. A letto faceva delle cose assurde e aveva delle dimensioni impressionanti: sono stata 3 anni in analisi dopo che mi ha mollato per mettersi con la Aniston. Poi ho avuto storie con Alek Kidd, Brian Basco, Moloch, Donkey Kong e Sagat.

Non hai mai pensato di lavorare in altri videogiochi?

Sono stata scelta per il ruolo di protagonista in Bayonetta, ma ho rifiutato quando ho saputo che la prima scelta era stata Madonna.

Il tuo lavoro ti ha permesso di girare il mondo, hai qualche aneddoto da raccontarci?

Durante le riprese in Italia ho conosciuto Silvio Berlusconi, eravamo a Venezia. Mi ha detto che mi avrebbe fatto fare carriera se fossi stata carina con lui e che mi avrebbe ricoperto di soldi. Gli piacevo così tanto che gli andavo bene anche se non ero minorenne

Wow, e tu cosa gli hai risposto?

Gli stanno ancora risistemando i denti.

Sei stata anche in Antartide...

Faceva così freddo! E' li che ho rotto a Berlusconi gli altri denti che non gli avevo fatto saltare a Venezia: è spuntato da dietro un igloo e ha cercato di tastarmi il culo.

Lara, quali sono i tuoi progetti per il futuro?

La politica. Voglio essere il primo presidente donna. Perché il Medio Oriente deve essere bombardato solo da presidenti maschi? George Bush non ha nemmeno combattuto in Vietnam e ha fatto un casino in giro per il mondo, cosa credete che potrei fare io con tutti i morti che ho seminato per strada? E' ora di mettere la mia esperienza al servizio dell'America!

Ti auguro di rivederti al tavolo dello Studio Ovale, allora!

E' quello che mi auguro. Finora le donne quel tavolo lo hanno visto solo da sotto, è ora che le cose cambino.

 
This Post has 4 Comments Add your own!
Sandro Roccia - 06 giu 2012, 12:14:00

"Il secondo è così brutto che la copia originale è stata fatto brillare in alto mare". ahahahah, mitico

silvio di giorgio - 06 giu 2012, 13:02:00

aò, nun se poteva guardà! e poi se lo dice Lara sarà vero, no? :)))

Sandro Roccia - 06 giu 2012, 15:00:00

Avoja! E comunque ha fatto bene a rifargli la bocca al Nano. Secondo me poi l'ha pagata chiedendogli di fare la pazza...

Sandro Roccia - 06 giu 2012, 15:01:00

(chiedendoLE, pardon)

Posta un commento