Che fine hanno fatto? #3

No Comment - Post a comment

Benvenuti al terzo appuntamento con “Where are they now?” l'unica rubrica che ti nasconde un bambino morto nel portabagagli della tua auto e avvisa l'FBI se ti dimentichi di leggerla. Ospite di oggi l'icona per eccellenza dei videogames: Pac-Man! (QUI la versione inglese)


Pac-Man, un benvenuto da tutti i lettori del Prancing Laggard Pub.

E tu chi cazzo sei? E che diavolo ci fai a casa mia? Togli subito il culo dalla mia proprietà!

Ehm...Sono qui per l'intervista, ricordi? Sono Silvio Di Giorgio...

Ah, già...il mangiaspaghetti...però vediamo di fare in fretta che tra mezzora ho una partita a squash con il Dalai Lama e se faccio tardi diventa una bestia: non lo conosci...

Sei l'icona del business, come ci si sente ad essere l'Hulk Hogan dei videogiochi?

Ehi, piano con le parole, mangiaspaghetti! Tieni a freno la lingua o te la taglio e la do da mangiare a Pluto. E' vero che anche io sono salito in cima buttando giù pillole, ma le mie non servivano a gonfiarmi i muscoli.

Scusami...Puoi raccontarci come hai iniziato?

Da ragazzino mettevo in bocca tutto quello che trovavo sottomano. Mangiavo di tutto e senza mettere su un chilo. Una disfunzione del metabolismo o qualcosa del genere. Un giorno stavo mangiando il 13 panino in un bar di Tokyo quando sento un tizio che sghignazzando dice all'amico “Quel moccioso fa al caso mio...” Gli ho squarciato le gomme dell'auto prima che avesse finito la frase.

Cosa c'entra con il tuo esordio?

Quello sfigato era Tohru Iwatani, un programmatore che aveva avuto l'idea per un videogame. Un vero coglione. Pensa che l'idea del protagonista gli era venuta guardando una fetta di pizza. Ma ti rendi conto? Quando mi ha visto ha capito che ero io. A proposito..ma tu chi cazzo sei?

Pac-Man...l'intervista per il Prancing Laggard Pub...

Ah già, il mangia spaghetti...Ma proprio un italiano dovevano mandarmi? Gente normale non ne avete in redazione? Dicevo...Mi ha detto che potevo sfruttare la mia fame per fare un mucchio di quattrini, sarei diventato una stella mondiale e avrei avuto più donne di John Holmes.

Tohru aveva ragione. Un successo mondiale con centinaia di cloni negli anni a seguire...

Nessuno avrebbe scommesso un soldo, invece abbiamo fatto il botto. Nel giro di poche settimane sono diventato più famoso di Gesù.

Poco dopo hai conosciuto la tua prima moglie, Ms. Pac-Man.

Mi sono sposato giovanissimo, ero un vero idiota. L'ho conosciuta in un bar di...boh, non mi ricordo...l'unica cosa certa è che 24 ore dopo eravamo a Las Vegas completamente sbronzi, vestiti da indiani Navajo: le avevo infilato un brillante al dito. Akabei mi prende per il culo ogni volta che può.

Ecco, Akabei...Qual era il tuo rapporto con i fantasmi del videogame?

Ah, una vera bellezza. Fino al giorno in cui ho sposato quella baldracca.

Perché, cosa è successo?

Cosa è successo? Per l'amor di Dio...L'ho trovata a letto con tutti e quattro! Una gangbang in piena regola, non hai idea di cosa le stavano facendo. Ho preso il fucile e ho aperto il fuoco. Quella checca di giudice non ha voluto sentire ragioni...Mi hanno tirato fuori con una cauzione così alta che quando la scorsa settimana l'ho raccontato a Charlie Sheen mi ha fatto i complimenti.

Però in seguito al divorzio hai aiutato tua moglie a fare carriera nel tuo stesso settore

Sei proprio un idiota. Ma certo, che dovevo fare? Quella vacca mi ha agguantato i gioielli di famiglia e me li ha stretti per bene: mi ha detto “O mi fai essere la protagonista del prossimo gioco o ti lascio in mutande”.

Il suo gioco però è stato un buon successo. Gli appassionati lo hanno persino giudicato migliore del tuo.

Stai cercando rogna? Vuoi che ti apra in due quella testa vuota? Continua a dire cazzate e ti faccio uscire in barella. Deve durare ancora molto questa farsa?

Ehm...ancora qualche domanda e abbiamo finito...Di cosa ti occupi ora?

Sono occupato a spendere i soldi del copyright. La cosa più faticosa che faccio durante il giorno è togliermi di dosso le modelle quando ho finito di spupazzarmele per bene. Posso vivere di rendita fino all'ultimo dei miei giorni senza muovere un dito.

Cosa ne pensi dei videogiochi di oggi? Te ne piace qualcuno in particolare?

Ai miei tempi serviva una sceneggiatura cazzuta, non avevamo a disposizione la tecnologia di oggi. Niente effetti speciali, niente vagonate di soldi per finanziare il progetto...Dovevi spremerti le meningi e tirare fuori un'idea geniale. Però anche oggi ci sono bei giochi. Grand Thef Auto IV è il mio preferito: Niko Bellic è un po' una mammoletta ogni tanto, ma mi riconosco parecchio nel suo modo di fare. Ha stile.

Un'ultima domanda...

Chiudi la bocca...La vedi questa? E' carica. Io sono Elvis e tu sei il mio televisore. E il programma che sto vedendo non mi piace...non so se capisci quello che voglio dire...

...Perfettamente... ora tolgo il disturbo...

Conto fino a tre e poi apro il fuoco...uno...TRE! (Bang!) Che idiota...ora mi tocca pulire il tappeto, cazzo!





 
This Post has No Comment Add your own!

Posta un commento