Paolo Villaggio: “Renato Pozzetto si masturbava sul set”.

1 starnuti - Post a comment

Dopo le recenti dichiarazioni shock su Gassman, De Andrè e Tognazzi, Paolo Villaggio rincara la dose aggiungendo nuovi aneddoti su un altro collega storico: Renato Pozzetto.
Secondo il comico genovese, girare la serie de “Le Comiche” è stata una tortura perché il regista era costretto ad interrompere continuamente le riprese a causa del vizio di Pozzetto di masturbarsi sul set.

“Era una cosa agghiacciante. Non appena sentiva il “ciak!” Renato diventava pallido e doveva scappare in camerino. Dopo un paio di minuti usciva fuori rilassato con una sigaretta tra le labbra. Così per 5-6 volte al giorno. All'inizio pensavamo che fossero disastrosi attacchi di diarrea, ma la realtà era molto più terrificante. Renato si masturbava. Fu Alvaro Vitali a spiegarmi il motivo. Nel 1987 i due erano insieme in vacanza e Alvaro portò Renato ad assistere ad un numero di magia; il mago ipnotizzò Pozzetto e gli “ordinò”, al suo risveglio, di masturbarsi ogni volta che avesse sentito una particolare parola. Il mago chiese ad Alvaro di sceglierla e Vitali, bastardo come pochi, scelse la parola “ciak!”.

 
This Post has 1 Comment Add your own!
cooksappe - 30 nov 2013, 10:17:00

ma come!!

Posta un commento