5 marzo 2009

Un repubblichino sull'altare

Da sempre la Chiesa si è adoperata nel favorire i giovani con iniziative sportive, educative, sociali e, se nessuno sbirciava, anche sessuali facendosi dare qualche bacino sulla bua. Don Bosco e Don Milani sono nomi altisonanti di educatori innovativi e lungimiranti, ma fanno parte del passato come le canzoni decenti degli U2. La Chiesa è attiva anche oggi nel sostenere la gioventù e Don Giulio Tam ne è un esempio vivido. Don Giulio sostiene da sempre un gruppo di giovani minorati con problematiche sociali con la passione del baseball acrobatico, impegnati nell'integrazione razziale e nel bel canto: “Forza Nuova”. Qualche giorno fa c'era da inaugurare una nuova sede di FN a Bergamo e don Giulio Tam ha accompagnato la pacifica iniziativa accogliendo i giovani di FN con un saluto romano fatto così bene che sembrava di essere ad un comizio di Berlusconi. Nonostante l'assoluta buona fede di Tam, che appartiene ad un movimento religioso assolutamente pacifico che fa della tolleranza il suo cardine, i lefebvriani, le polemiche sono esplose come una tetta al silicone ad 8.000 metri di altitudine. Come si può attaccare un uomo pio come don Tam? Un'anima buona che prega per la beatificazione di un riconosciuto martire della storia italiana: Benito Mussolini. Don Giulio Tam, un grande educatore. Una volta mi sono confessato da lui; ero un po' timoroso, sono un gran peccatore, ma lui è riuscito a farmi parlare: non riesco a sopportare le sigarette spente sui capezzoli. Anche il momento dell'Eucarestia con lui è altamente toccante: l'ostia viene fucilata dopo un processo sommario. 


(nella foto: il giovane futuro beato Mussolini nella scheda del suo provino ad x-factor) 


27 commenti:

Maurone ha detto...

Un ottimo esmpio di missione evangelica, appena un po' meno di Vlad l'impalatore....

silvio di giorgio ha detto...

maurone
già, gli uomini di una volta non ci sono più...

LENINGRAD COWBOYS ha detto...

E' da sempre così: destra e cristianesimo. L'uno si masturba e l'altro viene parafrasando Luttazzi.
Capita sul blog leningrad cowboys per firmare l'appello sul testamento biologico.

lozirion ha detto...

....Per certa gente non esiste una punizione abbastanza violenta e crudele....

Minu ha detto...

tutto sommato f&u è avanti... qualcuno si è scandalizzato... se hai voglia vieni a leggere cosa intende lei per miracolo dei pani e dei pesci

Blogger ha detto...

Evvabbé, guarda che sotto Franco (Spagna) foto come quelle di Repubblica (saluto romano del prete) erano all'ordine del giorno.
Sempre a parlare male dell'Italia.

Con ironia
Blogger

fabrax ha detto...

in passato , molti preti vietavano a parole la masturbazione perché tale pratica causava la cecità... sparavano montagne di stronzate e la gente ci credeva ignorando che questi, facevano più danni che altro... ma dove l'hai pescata la foto di Mussolini, sembra un deficiente, come sua nipote...

3my78 ha detto...

Beh anche i preti hanno idee... Forse non dovrebberlo esporle o forse sì. Non lo so... Però insomma a me non sta così antipatico.

Bruno ha detto...

avevo letto la notizia...

silvio, non c'entra nulla..ma la recensione non è stata ancora pubblicata o era brutta? :-(

Blogger ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
lellofieramosca ha detto...

Silvio non ci credo...
tu vai a confessarti?

Uhurunausalama ha detto...

E la maionchi che ha detto sul provino?
Dai ma come sei devoto che ti vai a confessare....che invidia!!!e che penitenze ti fan fare?

silvio di giorgio ha detto...

3my78
un prete che ha come motto rosario e manganello qualche perplessità a suscita,no? non mi meraviglio che non ti sia antipatico visto il tuo avatar...:-)

bruno
problemi tecnici, non ti preoccupare appena esce ti faccio sapere. e non ho idea come sia...:-)

lello
nelle chiese d'italia c'è la mia foto segnaletica

silvio di giorgio ha detto...

uhurunausalama
se sopravvivi alla confessione la penitenza è abbuonata

Lindalov ha detto...

Che bella favola!

Punzy ha detto...

un sant'uomo,nevvero.
padron satana é fiero di lui

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

Avrà preso da Ratzinger! Tutto suo Padre!

marus ha detto...

certo che il prete che fa il saluto romano mi ha sempre fatto impazzire. Minch** è il saluto di chi ha crocifisso Gesù!!! Ave Pilato i cristiani grati ti ricorderano sempre! ...se jesus tornasse miii le risate!

silvio di giorgio ha detto...

marus
in effetti mi era sfuggito il particolare del saluto a pilato..:-))

Blogger ha detto...

Silvio ho visto il video ( siete migliorati cazzo! bello.) Che tipo di video vuoi, modello giornalista che legge un suo testo o cosa? Famme sapè.
Io se vuoi ti faccio da vaticanista, ho una cultura al riguardo.
Blogger

silvio di giorgio ha detto...

blogger
dario, becchiamoci via mail (la trovi nel mio profilo) così ne parliamo con calma. fatti sentire presto che vediamo di fare qualcosa già dal prox tg. aspettoti!

La Mente Persa ha detto...

Il rosario per santificare e il manganello per punire. Bella roba!
gio

Antonia ha detto...

Poi ti chiedono perchè non credi nell'istituzione ecclesiastica!!

Un sorriso.Antonia.

Ale ha detto...

buon fine settimana!

Arturo ha detto...

Roba da guerra civile spagnola.
L'abito non fa il monaco, dovrebbe fare il monco in questo caso

Anna ha detto...

Ho capito perchè non mi sono mai confessata: le cicche spente sui capezzoli mi farebbero dire di tutto e di più. Sono una debole...

silvio di giorgio ha detto...

anna
ma mica tutti i preti danno fuoco ai capezzoli. solo i più creativi...