Vauro e il vescovo pasticcione

36 starnuti - Post a comment

Si inizia a parlare concretamente della ricostruzione e la procura antimafia lancia il grido d'allarme: c'è il rischio concreto che ditte oneste possano infiltrarsi negli appalti e rallentare l'operato della mafia. Dalla Rai intanto arriva una buona notizia. Il vignettista Vauro è stato sospeso a causa delle sue vignette poco rispettose nei confronti della tragedia abruzzese. Va ricordato come quello delle vignette sia stato l'ultimo di una serie di episodi di vero e proprio sciacallaggio mediatico operati sempre dallo stesso Vauro. Ricordiamo infatti come Vauro, durante il Tg1 del 7 aprile, abbia snocciolato entusiasta gli ascolti record degli speciali Rai sul terremoto. Sempre Vauro si aggirava famelico tra le macerie de l'Aquila mostrando alla telecamere un peluche raccolto tra le macerie. Macerie provocate dal crollo di edifici costruiti da Vauro. Ieri ad Annozero c'erano le vignette di Vauro senza Vauro: è stato come vedere le tette della Folliero senza capezzoli. Per fortuna a tirami su ci ha pensato il vescovo de L'Aquila: ha confessato candidamente di essere indignato perché le vignette di Vauro colpivano Berlusconi! E in giro c'era ancora qualche fesso che credeva che Vauro fosse stato segato per aver offeso i terremotati...

 
This Post has 36 Comments Add your own!
marus - 17 apr 2009, 02:27:00

riportare in questo contesto la gag del peluche è strumentale! Insinuare che dietro ci sia Vauro è un modo per attaccare Vespa, l'unico ancora in grado di fare della satira contro i potenti. E' un chiaro attaccco a tutta la satira dal quale mi dissocio. Ti invito a smentire per rispetto dei volontari della Guardia... pardon, Protezione Civile

Bruno - 17 apr 2009, 08:18:00

e intanto ieri sera in studio le vignette sono arrivate lo stesso...grandeeeeeeeeee vauro...
e il "prete" giordano non è molto contento
http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=344312

Riverinflood - 17 apr 2009, 08:34:00

Nella cruenta guerra di share anche lo share di Annozero è in aumento. Sarà deleterio per Vespa?

silvio di giorgio - 17 apr 2009, 09:51:00

marus
se dovessi smentire mi sentirei un verme e non riuscirei più ad incassare serenamente l'assegno mensile che il pdl mi passa per curare questo blog. so che mi capirai

bruno
le vignette in "differita" di ieri hanno sorpreso anche me. in effetti è stato sospeso lui, non le sue vignette...

river
no, vespa non corre problemi: il porno non conosce crisi

Pietro - 17 apr 2009, 11:28:00

se l'arcivescovo di l'aquila si disiverciscovilizzasse sarebbe meglio,
(deberlusconizzarlo sarà impossibile)

Punzy - 17 apr 2009, 11:41:00

Oggi nell'Urbe piove.
E' certamente colpa di vauro.
inoltre, mi sta uscendo un brufolo e credo che, anche se non direttamente riconducibile a vauro, ci sia il suo sciacallo zampino

silvio di giorgio - 17 apr 2009, 11:46:00

pietro
però almeno ha avallato la censura di vauro con un sorriso... senza incazzarsi come quei tromboni del pdl. è già un'ottima cosa...

punzy
stai facendo dell'ironia? ti sembra il momento?

Uhurunausalama - 17 apr 2009, 12:13:00

eh già...Vauro è la causa di tutti i mali del pianeta!!!

Piero - 17 apr 2009, 12:39:00

Le vignette le ho viste tutte, poi le ho riguardate con calma. quella che hai messo come copertina del post, se io avessi dei morti sotto le macerie, andrei da Vauro a prenderlo a calci nei coglioni. le altre, quasi tutte, le trove perfette. Sono ficcanti,acide, satira vera. Del vescovo non sapevo nulla e, a questo punto, mi informerò.
Il male di Santoro sono due: la misura e la sindrome del profeta mancato e incompreso. Non si può essere perfetti.

silvio di giorgio - 17 apr 2009, 12:53:00

uhurunausalama
hai dubbi?

piero
ho messo quella vignetta perchè era quella l'indiziata ufficiale della "scomunica", ma personalmente non l'avrei mai disegnata. questione di gusti e sensibilità personale. ma da qui a sospendere e censurare ce ne passa...
per quanto riguarda il vescovo se guardi il suo intervento di ieri ad annozero sentirai le risposte che ha dato in merito alla sospensione di vauro...
santoro non piace neanche a me, l'ho detto più volte. io di annozero guardo solo travaglio (che nemmeno brilla per simpatia) e vauro. almeno fino alla settimana scorsa...

Vincenzo Cucinotta - 17 apr 2009, 13:22:00

Davvero vi disturba la vignetta implicata? A me per niente: mica prende in giro i morti, prende in giro Berlusconi e il suo progetto di aumento delle cubature...con tutta la mia immaginazione, non vedo quale mancanza di rispetto si manifesti verso i morti. Secondo me, il Direttore Generale della RAI non l'ha proprio capita, gliela spieghino :-D

patri - 17 apr 2009, 13:39:00

Il peluche ce lo deve avere messo Vespa, per aumentare la cubatura delle lacrime.
Se togli Santoro e la Gabanelli che altro ci rimane in televisione per avere un pò di informazione deberlusconizzata? A me piace Santoro, sono innamorata di Travaglio e lo trovo anche molto ironico: il suo pezzo di ieri è stato eccezionale (leggere tutti gli articoli dei vari servi di regime sulla beatificazione di Berlusconi Bertolaso scritti in puro stile istituto luce e alla fine leggere un pezzo del duce, non si notava alcuna differenza)
La vignetta di Vauro non intendeva far ridere ma far riflettere (con amarezza) sulla scelleratezza del piano casa che prevede l'aumento di cubatura di case che magari non sono a norma antisismica invece di dare il via ad un piano di censimento e di messa a norma a livello nazionale. L'arcivescovo dell'Aquila mi ha dato l'impressione di essere un idiota.
Ciao

silvio di giorgio - 17 apr 2009, 13:41:00

vincenzo
secondo me invece l'ha capita benissimo. appunto perchè ha capito che prende in giro berlusconi ha trovato la scusa della sensibilità ferita per cacciare vauro...è stato molto sveglio...

silvio di giorgio - 17 apr 2009, 13:43:00

patri
travaglio è molto ironico, assolutamente, ma è simpatico come un dito nell'occhio. sarà carattere forse...
ehi, attenta! stai parlando del prossimo papa!!!

Cedric - 17 apr 2009, 13:59:00

Vauro deve capire che deve fare vignette che esaltano battute sui kapo, devedisegnare mitragliattrici su giornalisti russi!!! E' questo che la gente vuole cribbio! Voglio dire va tutto bene, tutto viene gestito alla grande, chi ha fatto case di merda verrà probabilmente richiamato per costruire quindi dove sta il problema? Poi con la legge idilizia del 20% in più e con la costruzione della centrale nucleare magari da quelle parti (giusto per mostrare che si fa qualcosa per i terremotati) si risolvetutto! Lo capirà anche lui prima o poi, basti vedere il panico suscitato per una battuta su Berlusconi (neanche con intenti belligeranti!) fatta a Domenica In dal mago Silvan (re della satira!!!). Quello è l'esempio da seguire!

serenella - 17 apr 2009, 14:40:00

Ma ci sono anche vignette più "profonde" e un tantino religiose. Vedi quella della Via Crucis.

GamberoDem - 17 apr 2009, 14:57:00

Mi sembra un ottimo post! Basta Vauro! E per conferma, riporto l'estratto di un post appena letto su Splinder:

"Per quanto riguarda Vespa, penso sia un giornalista molto professionale e che in Italia non esistano altri come lui. Il suo mestiere lo fa con imparzialità e cura."

Piero - 17 apr 2009, 15:47:00

@CUCINOTTA- La legge del berlusca sull'edilizia è venuta fuori prima del sisma. la vignetta quindi addossa al premier una intenzione schifosa che lui non poteva avere allora. Questo è un chiaro esempio di sfruttamento ideologico di una situazione che era nata sotto ben altri auspici ( mica migliori!).

@DI GIORGIO - sì ho capito che hai scelto quella vignetta apposta; ma cìera anche quella sui due sfollati, marito e moglie, in cui lei dice a lui che la prossima volta però al mare che alle orecchie di chi vive in tenda non so se suona proprio bene.
Ma insomma secondo me Santoro è tutto meno che obiettivo. Per questo deve rimanere!

silvio di giorgio - 17 apr 2009, 17:14:00

cedric
hai ragione. infatti mi dissocio immediatamente da tutti post che ho scritto su questo blog

serenella
si, ma un conto è toccare gesù e un conto è toccare dio (berlusconi)

gamberodem
quello su vespa mi sembra un commento assolutamente condivisibile. almeno questo è quanto direbbe vespa

piero
sono d'accordo che a chi viva in tenda non suoni bene ma la satira è così...se si preoccupa troppo della sensibilità di chi ascolta non è più satira. l'importante è che non si perda di vista l'obiettivo che si vuole "colpire" e nelle vignette di vauro non c'era alcuna intenzione di colpire i terremotati.

Veneris - 17 apr 2009, 18:23:00

Son dovuto venire di corsa sul tuo blog, oggi ho avuto a che fare con dei berluscones, mio Dio vedono una realtà tutta loro. Menomale che ci sei tu caro S....., caro Di Giorgio, preferisco il cognome se non ti dispiace.

3my78 - 17 apr 2009, 18:23:00

l'Arcivescovo dell'Aquali ha fatto ben capire come va il mondo e naturalmente lui non si è indignato per la vignetta sui morti, ma bensì su quella che parlava di Berlusconi!

Rosa - 17 apr 2009, 21:06:00

C'è chi ha tradotto il disegno di Vauro, per chi non ha capito e chi ha fatto finta di non capire per cambiare discorso.

TRADUZIONE

Riassunto delle puntate precedenti: un premier palazzinaro che ha costruito case a Milano con soldi di dubbia provenienza fa proposte deliranti per allargare senza criterio palazzi gia' esistenti anziche' controllare se sono a rischio sismico. Nessuno si scandalizza.
Arriva un terremoto: la protezione civile e' al centro di feroci polemiche, Santoro prova a ragionare su cosa poteva essere fatto meglio e viene sbranato, ma resta al suo posto.
Poi pero' si affaccia un ometto con una matita, prende un pezzo di carta e prova a criticare con il linguaggio della satira il premier palazzinaro. E scoppia un casino da giudizio universale, l'ometto con la matita viene sospeso (a un cappio mediatico/politico) e tutto il mondo benpensante si mette a girare attorno a un pezzo di carta disegnato.
Alcuni lo fanno perche' sono fessi, altri perche' fa comodo al palazzinaro di palazzina Chigi nascondersi dietro le vittime di questo terremoto, per far dimenticare i suoi progetti deliranti e non parlare delle potenziali vittime di quello successivo, che avrebbero potuto affollare i cimiteri proprio come nella vignetta "incriminata" dopo essere stati sepolti sotto case "extracubate".
Allora se proprio non ci arrivate ve lo spieghiamo noi: qui non si sta parlando di buon gusto, la morte non ha buon gusto e ti lascia sempre in uno stato pietoso e schifoso. Provate a chiederlo ai paramedici che hanno dovuto ricomporre le salme ritrovate sotto le macerie. Di fronte alla morte non c'e' spazio per il bon ton, soprattutto quando la penna di un premier (e non la matita di un satiro) puo' contribuire con una firma a stroncare vite umane. E' questa la vera mancanza di rispetto, che insulta i morti e uccide i vivi.
Ma le solite comari del paesino si stracciano le vesti per un pezzettino di carta disegnato, e parlano di lesione dei "sentimenti di pietà dei defunti" anziche' scandalizzarsi per i sentimenti di incazzatura dei vivi di fronte ai pezzi di carta bollata che testimoniano l'irresponsabilita' di chi ci governa.
Anziche' aver denunciato a tempo debito i provvedimenti vergognosi che mettevano a rischio le persone, le comarelle isteriche se la prendono col dito che li indica, un dito che prova a sputtanare le leggi palazzinare senza altro potere che quello del disegno, con l'unico linguaggio in grado di far saltare i potenti dalle poltrone, ma spesso per i motivi sbagliati con salti di indignazione pilotata a comando.
Nell'altro gruppo di comari Daria Franceschina salta sulla sedia con la sottana in mano spaventata dal topolino disegnato, e si limita a dire che "a me Annozero non piace", senza dirci come la pensa sulle leggi palazzinare sputtanate da quella vignetta. Di fronte a questo grande coraggio della denuncia le moltitudini si affollano a San Giovanni Rotondo e fanno voto solenne sulla tomba di Padre Pio di non votare piu' PD nemmeno se dall'altra parte arriva il demonio in persona come candidato PDL.
E noi ci fermiamo a osservare tutta questa idiozia che impedisce di capire, furbizia che fa finta di non capire, ipocrisia, perbenismo e sciacallaggio politico sulle vittime del terremoto usate per tappare la bocca ai nemici illustrati del palazzinaro Chigi.
Di fronte a tutto questo casino godiamo perche' osserviamo il potere infinito che possono avere una matita, un pezzo di carta e due parole scritte, usate contro i potenti da un ometto senza potere. E come il giovane Luke Skywalker, sentiamo scorrere nelle nostre vene questo potere che deriva dalla forza delle parole scritte e disegnate, e ci prepariamo ad usarlo per sconfiggere gli imperi criminali che fanno leggi palazzinare assassine, condoni, ecomostri, grandi opere, trafori e ponti sullo stretto. E se qualcuno nel frattempo si offendera', gli spiegheremo che non he ha motivo, a meno che non sia un seguace dell'impero.
(pubblicata sulla rivista satirica MAMMA! da: Ulisse Acquaviva)
Hanno fatto bene a eliminare Vauro...non è all'altezza di competere con il presidente, il quale con la sua battuta infelici e greve "Tendopoli come camping" ha divertito la platea.
Se troppi reality vi hanno rincoglioniti, la colpa non e' di Vauro.

randomante - 17 apr 2009, 22:43:00

questo post è offensivo. Non lo dovevi scrivere, Vauro.

silvio di giorgio - 18 apr 2009, 01:04:00

veneris
non mi dispiace ma non vorrei dover aspettare la sua morte per potermi riappropriare del mio nome...

3my78
ed io con lui

rosa
tanto chi non vuole capire non capirà lo stesso...

randomante
non sei vauro. vauro non sa scrivere, sa solo disegnare

Piero - 18 apr 2009, 08:17:00

@Rosa- Ok, scritto bene e molto spaziale,vedo che qui in giro i fans di guerre stellari sono molti. Ma io volevo solo dire che Vauro è un furbone, assume certi atteggiamenti "liberi" solo quando gli fa comodo o fa comodo alla sua parrocchia. Quando si scatenò tutto il casino per la storia delle vignette "danesi" sull'islam, lui disse che quelle vignette non erano satira, ma
"propaganda bellica che non c'entra niente con la libertà di espressione, nè tanto meno con la satira".
Addirittura Vauro ha definito quelle dodici vignette "messaggi violenti" che "ottengono e provocano reazioni violente nel “nemico”, e che ciò non deve né stupire, nè indignare.
Quindi lui sI é dissociato e ha detto NO, a chi chiedeva di pubblicare tali vignette per difendere la LIBERTA' d'ESPRESSIONE. E a me questo tipo di cecità ideologica fa veramente incazzare. E per giunta la vedo sempre più spesso riproporsi qui e su altri blog. Cosa volete che vi dica? Ragazzi son tutte parole vuote mi pare, le mie e le vostre: per molti di voi Vauro è un piccolo campione di libertà ma visto che per Vauro esistono "se e ma", nella libertà d'espressione, che quindi ha dei limiti, tali limiti valgono anche per lui. Quando si supera la decenza, bisogna avere il buon gusto di tacere. Quella era in gran parte sciacallaggio e non satira. Vacca miseria ho scritto il commento più lungo della mia vita, sono sfinito. Ciao

silvio di giorgio - 18 apr 2009, 10:08:00

piero
sono contento che non stai seguendo il consiglio di chi ti ha detto di non esporti troppo..così si fa! :-)

l'incarcerato - 18 apr 2009, 10:48:00

Certo che mia sa con la foto della Foliero che hai postato mi sa che vuoi raggiungere il traguardo di Pellescura, eh? Che furbone. ;)

Sei indecente quanto Vauro!

skeggia di vento - 18 apr 2009, 10:54:00

posso ridere a crepapelle??? ma censura di che?
ma pensate che se senesi se ne va da annozero non lo prende nessuno a lavorare? o che fate uno sgarro?parliamo seriamente, dal terremoto abbruzzese alla notiziona sulla censura di senesi ce ne passano di macerie... ma quali moralisti ipocriti? parlano per riempire la bocca,per fare uscire le grandi testate, per fare un'altra puntata di porta a porta, di matrix e di qualche altra minkiata. ma smettetela ipocriti: gongolate sulla censura. Ma prendete una vanga e andate a ripulire l'aquila...
p.s. silvio di giorgio sei così talmente irriverente e irritante che amabile ( e ci sta la tua battutona sarcastica ora,tranquillo)... e nn ti deprimere troppo leggendomi...;)

silvio di giorgio - 18 apr 2009, 11:11:00

incarcerato
16.000 (!!!) visite le becco solo con un video della folliero. e non mi riferisco a quello della prima comunione...

skeggia
non mi sono depresso, anzi...ho provato un certo frigolio erotico... erano anni che non mi succedeva
se mi fai questo effetto scrivimi più spesso...

Pepenero - 18 apr 2009, 17:35:00

Sì, è lui l'untore!!

patri - 19 apr 2009, 11:12:00

Scusa Silvio se riposto su questo post, ma mi erano rimasti un po’ di mal di pancia inespressi:
E basta col ritornello pavloviano Santoro è fazioso: che vor dì? Che fa giornalismo informando su come stanno le cose e non su come vogliono farcele apparire?
@Piero Il piano casa elettorale di Berlusconi è venuto sì prima del sisma (fra mille critiche , Legambiente e Di Pietro per citarne alcune) ma non vedo l’intenzione schifosa di Vauro di addossarne a Berlusconi le responsabilità, piuttosto un ex-palazzinaro e i suoi consiglieri (in primis forse l’eroico Bertolaso) magari possono prevedere che una legge che andrà ad aumentare le cubature delle case (con controlli affidati ai comuni e a tecnici pagati dagli stessi committenti) in un paese a rischio sismico con la maggioranza delle case non a norma sia quanto meno, posso dire irresponsabile?
@scheggia di vento: Mi sembra di sentire le parole dell’arcivescovo dell’Aquila. E in quale programma tv, di grazia, andrebbe secondo te a lavorare Vauro? A porta a porta? Comunque l’irritazione non nasceva dalla preoccupazione per il sostentamento di Vauro ma dal fatto che con la censura si tenti di tappare la bocca a chi fa informazione e non messa cantata. Non mi è poi chiaro il tuo passaggio “parlano per riempire la bocca, per far uscire le grandi testate…” pensi che abbiano provocato il terremoto per farci sopra dei programmi tv o per risolvere la crisi della carta stampata? Prendete una vanga? E che è: Armiamoci e partite?

silvio di giorgio - 19 apr 2009, 11:22:00

patri
scusa di che? basta che il commento sia inserito sempre nel post cui fa riferimento non c'è problema. potete commentare anche post dell'anno scorso. l'importante è tenere a mente le linee guida per evitare di essere segati,,,:-)

Anna - 20 apr 2009, 17:45:00

Ciao Silvio.

silvio di giorgio - 20 apr 2009, 18:00:00

anna
rischi grosso..sai bene che io banno i saluti...;-) bentrovata...

La Mente Persa - 21 apr 2009, 13:22:00

No, Silvio sono in disaccordo.
Mi dispiace, stavolta hai travisato la realtà.
La vignetta censurata era una scusa, creando un caso mediatico sono finalmente riusciti a battere lo share della De Filippi.
In realtà era lei il bersaglio!
gio

silvio di giorgio - 21 apr 2009, 14:20:00

la mente persa
gio...oddio, tutto è possibile...

Posta un commento