H1N1 colpito e affondato

22 starnuti - Post a comment

(In onda su Scaricabile N°23, il pdf satirico più influenzato dalle droghe sintetiche)

Nonostante la stima e il rispetto che nutro da sempre nei confronti di Topo Gigio non andrò a farmi vaccinare contro l'H1N1. Un po' perché non rientro nelle fasce a rischio e un po' perché amo vivere pericolosamente sul filo del rasoio come i pedoni che attraversano vicino al garage di Gabriella Carlucci. Ma non perché ritenga l'H1N1 una bufala, anzi! Ok, è una bufala. Il vero indizio per capire che l'influenza suina è una pataccata gonfiata ad arte è che i telegiornali ne parlano in continuazione: se fosse stata una notizia vera Minzolini gli avrebbe scaricato addosso almeno un paio di editoriali, Fazio si sarebbe dissociato e Berlusconi avrebbe detto che ne frequentava solo i genitori. L'H1N1 è nota fin dal 1976 quando il vaccino causò dei trascurabili inconvenienti. Nel 1976, 4000 vaccinati svilupparono una malattia autoimmune che colpì i nervi fino alla paralisi e che come effetto collaterale li costrinse a travestirsi da pezzi di ricambio di sidecar e ad iscriversi ad un fan club di Tony Renis. Un ragioniere di New York non riuscì più a contare i multipli del quattro senza che gli si arrossasse il ginocchio, mentre una supplente di geografia di Baltimora, il giorno dopo essersi vaccinata, si svegliò totalmente calva: la sua chioma fu ritrovata due giorni dopo in un bar equivoco della periferia in compagnia di una sedicente attrice. Più eclatante il caso di tale Wilfred Hopper che dopo il vaccino si tramutò in una B-side dei Nazareth. Trenta vaccinati morirono, ma in questa sede ho voluto approfondire solo gli effetti collaterali di una certa gravità. Niente a che vedere con i vaccini di oggi. Ok, nel vaccino di oggi c'è un po' di mercurio, e allora? Nessun rischio per la salute: il mercurio avvelena solo quando viene a contatto con la pelle o quando viene inalato; con il vaccino, invece, il mercurio viene iniettato direttamente nell'organismo per evitare che sia inalato o che venga a contatto con la pelle. Questo per tutelare la nostra salute. E nonostante ciò molti medici si sono rifiutati di farsi vaccinare. Il mio ha detto che lo farà: sta aspettando che arrivino le dosi destinate ai detenuti. Qualche morto qua e là negli ultimi giorni, forse con la concausa dell'H1N1, forse no, ma nel dubbio Fazio invita a non intasare gli ospedali e a mantenere la calma. Che strano: dopo che per mesi la stampa ha seminato il panico ora la gente è in preda al panico. D'accordo, bisognava piazzare i vaccini avanzati dall'anno scorso, stimolare la vendita con un po' di informazione creativa, ma l'isteria generale era da mettere in conto. Ad esempio stamattina ero in banca, ho starnutito e il cassiere si è subito coperto la faccia con un fazzoletto nonostante il mio complice gli avesse intimato di non muoversi per nessun motivo. Così ora grazie alla psicosi H1N1si è liberato un posto alla cassa.

(Nella foto: una paziente del dottor Chris Cellophan mentre gli esprime i suoi dubbi sull'opportunità di vaccinarsi)


 
This Post has 22 Comments Add your own!
Massi - 09 nov 2009, 11:26:00

E poi i miei amici etero mi dicono che non c'è nulla di meglio che starsene a letto con una bella suina...

ANNA - 09 nov 2009, 11:41:00

Scriveremo sulla tua tomba: gli piaceva vivere sul filo del rasoio! ahahahhahah
Mo' veniamo al commento serio: esagerazione o meno si sta diffondendo davvero la paranoia. Io mamma di due bambini non sto più tranquilla da giorni. Le scuole sono aperte e i bambini devono andare però... il clima è teso e non si parla d'altro tutti chiedono a tutti e nessuno sa cosa aggiungere se non che le cose non sono chiare, chi ascoltare? Qui da me (campania) il virus ha fatto le sue vittime e chiaramente non puoi ignorare la cosa. Anche se il tuo post con annessa vecchietta mi ha rincuorata un po'! Grazie. :)

Andrea - 09 nov 2009, 11:51:00

Eheheh... geniale... divento subito fan su feisbuc, dove tra l'altro con altrettanti articoli opportuni, scritti anche dagli stessi medici, la suddetta bufala atomica dell' h1n1 e del vaccino indispensabile è stata smascherata a dovere direi...
Ciao!

silvio di giorgio - 09 nov 2009, 12:13:00

massi
lasciali perdere...molto meglio con due

anna
non avrò una tomba: voglio essere cremato e voglio che le mie ceneri vengano sparse nel condotto d'areazione del Vaticano. anche io vivo in campania, eh...

andrea
ciao :-)
infatti, basta documentarsi un pò.

stella - 09 nov 2009, 13:18:00

Anch'io non mi vaccino.

Bruno - 09 nov 2009, 13:48:00

vaccino?
non ci penso minimamente ....

Stefania Duzzi - 09 nov 2009, 14:10:00

.. io, da soggetto a rischio, non mi vaccino, preferisco il rischio che conosco che il rischio incerto di ciò che mi iniettano..
inutile dire e ribadire che si tratta solo di una pura speculazione..!

Le Favà - 09 nov 2009, 21:24:00

Dovrebbero lasciarti scrivere su tutti i giornali. Doneresti a molte persone un punto di vista alternativo e vero.

silvio di giorgio - 09 nov 2009, 21:48:00

Le Favà
anche su Playboy?

ANNA - 10 nov 2009, 11:24:00

Io eviterei playboy....e cmq... tu stai vicino a me e non mi offri nemmeno un caffè? questa me la segno! tsè! :@

silvio di giorgio - 10 nov 2009, 12:19:00

anna
carissima, ti prendo in parola. appena posso mi imbarco, vengo dalle tue parti e ci andiamo a sbronzare :-)

ANNA - 10 nov 2009, 12:40:00

Ti imbarchi???? Ti avranno mica esiliato come Napoleone su qualche isola??? uhm... o magari come il Conte di Montecristo! Hanno chiuso Alcatraz vero? Ok le opzioni sono finite! Sbronzare??? ma io ho detto un caffè!!!! ^___^'

silvio di giorgio - 10 nov 2009, 14:40:00

qua sta piovendo da una settimana: da te ci arrivo via mare...

Ale - 10 nov 2009, 19:15:00

se si creano posti di lavoro lo devono solo a te :D

Pellescura - 10 nov 2009, 22:56:00

chi vapiano va sano e va lontano, chi vaccino non si sa...

Punzy - 11 nov 2009, 12:12:00

Scaricabile ha acquistato pregevolezza con la tua collaborazione, pregevolezza che va comunque ad inserirsi in un contesto editoriale di gia notevole qualita'

passo poi alla cassa per la remunerazione

silvio di giorgio - 11 nov 2009, 12:16:00

punzy
sei senza vergogna...

Lesandro - 11 nov 2009, 15:03:00

mio cuggino si e' vaccinato e subito dopo ha iniziato a studiare ingegneria dei materiali. terribile.

patri - 11 nov 2009, 23:41:00

Posso essere seria una volta tanto, ma possibile che in questo paese ci si debba spaccare sempre in due fazioni contrapposte su tutto anche sui virus? (Non quello dell'Unità) E' una bufala non è una bufala per dirla con Rutelli c'è rimasto un buco al centro? E io mi ci ficco. Poi anche lo scettico se ha dei figli piccoli con la febbre a 40 si spaventa....Io prenderei per buono quello che ha detto un noto virologo qualche giorno fa: Ci sono 3 tipi di vaccino 2 dei quali contengono degli additivi sospetti mentre uno risulta già testato senza effetti collaterali, il virologo ha poi aggiunto che lui non facendo parte delle categorie a rischio non si sarebbe vaccinato ma consigliava la vaccinazione agli appartenenti a queste categorie. O tutti i morti per le complicanze da H1N1 in Italia sono caduti dalle scale? ;-)

silvio di giorgio - 12 nov 2009, 00:16:00

lesandro
almeno è avvantaggiato negli studi...

patri
il punto è questo: morti per complicanze da H1N1 non a causa dell'H1N1. quante persone muoiono ogni anno per complicanze da influenza stagionale?

patri - 12 nov 2009, 12:59:00

Infatti,le complicanze uccidono se l'organismo è debilitato, per cui se le categorie a rischio si vaccinassero(compreso il "normale" vaccino per l'influenza stagionale)forse ci sarebbero meno morti

p.s.: Notare la formula dubitativa che non mi ascrive nè all'una nè all'altra delle due opposte fazioni

silvio di giorgio - 12 nov 2009, 14:08:00

ma se il vaccino può fare danni alle persone sane cosa farebbe a chi è già debilitato?

Posta un commento