5 starnuti - Post a comment


Bandiere al vento
(ANSA) - ROMA, 5 MAG - Gianfranco Fini a “Porta a Porta” condanna l'episodio di violenza che ha portato alla morte del giovane picchiato dai naziskin a Verona. Il presidente della Camera denuncia “un malessere profondo” e invita la politica a “non rinunciare a un ruolo pedagogico”. Nel ricordare che An ha annunciato “tolleranza zero” contro la criminalità degli immigrati ma anche in questi casi, Fini ha definito però “più gravi gli scontri anti-israeliani a Torino”. Il Pdci insorge: gravi speculazioni.

I soliti comunisti insorgono schizzando infamia sul nuovo Presidente della Camera accusandolo di considerare più grave qualche bandiera bruciata che la vita di un ragazzo massacrato per futili motivi da un gruppo di balordi. Le solite interpretazioni allegre di un’opposizione ormai allo sbando dopo la sonora batosta elettorale. Forse costoro sanno quanto costa la stoffa delle bandiere? Forse costoro sanno che il mercato mondiale delle bandiere è in ginocchio? A questo si riferiva Fini, era talmente difficile capirlo? Il nuovo Presidente della Camera, a differenza di queste vecchie ciabatte, conosce bene la situazione attuale della produzione e del commercio delle stoffe da bandiera e lo ha voluto sottolineare da un pulpito sempre pronto ad informare correttamente il cittadino: “Porta a Porta”. Dove si andrà a finire se si bruciano impunemente le bandiere? Quella americana e israeliana poi! Che sono tra le più difficili da realizzare! Spero che Veltroni si dimetterà e che Diliberto e Bertinotti rettifichino le loro posizioni: non possiamo aspettarci altro. (nella

foto Rupert Aguilera, chairman della GiJoe Enterprises, la principale fabbrica mondiale di bandiere)

 
This Post has 5 Comments Add your own!
Libera-mente - 06 mag 2008, 00:33:00

Parole indegne!

Il Rompiblog (Damiano) - 06 mag 2008, 01:36:00

mi meraviglio di te. Scherzi su un avvenimento così grave che invece Fini ha preso a cuore: le bandiere distrutte... Sei proprio un sovversivo!!!! ;-)

Scherzi a parte: non si può morire in quel modo e così giovani. E' uno schifo.

Anonimo - 06 mag 2008, 15:11:00

indro montanelli prima di morire disse che gli italiani non riescono a votare a destra senza finire nel manganello...evidentemente la svolta di fiuggi è stato l'ennesimo atto di trasformismo di chi ha capito che in italia per diventare presidente del consiglio devi avere il culo al centro ma la mente a destra.

ARTICOLO TRE

A-hem - 07 mag 2008, 17:33:00

Ma... questo scambio link?
Io la mia parte l'ho fatta...

tiedoli - 09 mag 2008, 14:42:00

forse sta già iniziando il piano sicurezza di lega e della destra che il popolo tanto desiderava ??

Posta un commento