Frattini libera tutti!

5 starnuti - Post a comment

Gli operatori di Emergency in Afghanistan sono stati liberati grazie alla frenetica attività diplomatica del ministro Frattini. Ecco cosa ci rivela la sua agenda delle ore immediatamente successive al sequestro... Dal "Misfatto" (inserto satirico de "Il Fatto Quotidiano") del 18 aprile.


ore 7 Sveglia. Tel a Berlusconi per auguri buona giornata. ATTENZIONE: Riattaccare immediatamente nel caso in cui la voce femminile che risponde sia riconosciuta come facente parte dell'esecutivo


ore 7.30 Pregare per Emergency (N.B STAVOLTA A FAVORE): da ricordarsene per la conferenza stampa delle 14 convocata per tenere in caldo i voti cattolici


ore 9 Lezioni private. Lezione N° 67: “Come sfruttare accuse assurde ad un'associazione indipendente e neutrale che offre assistenza medico-chirurgica gratuita alle vittime civili di guerre ed usarle contro il suo fondatore da sempre antipatico al governo Berlusconi”


ore 11 Ragionare su eventuale trasferta lampo in Afghanistan per sbloccare situazione ostaggi: partire solo se in Afghanistan esistono piste sciistiche vip. Assicurarsene tramite agenzia viaggi onde evitare viaggio inutile.


ore 12 Provare nuova tuta da sci per eventuale viaggio Afghanistan. Guardarsi allo specchio in pose ammiccanti simulando intervista Tg1. Evitare l'occhiolino: servirsene solo in casi estremi.


ore 12.45 Scrivere a Karzai su situazione ostaggi. Ricordarsi di scrivere un rigo sì ed uno no per far sembrare la lettera più lunga. IMPORTANTE: Usare almeno 5-6 parole difficili di almeno 6 lettere. ESEMPIO “precipuo”, “stagflazione”, “recondito”.


ore 13 Ammirarsi allo specchio con la tuta da sci nuova. Provare sguardi per Studio Aperto.


ore 14 Conferenza stampa per ricordare di aver pregato affinché le accuse contro Emergency si rivelino false. Indossare crocifisso. Al termine dell'incontro far cadere distrattamente dal taschino una statuina di Padre Pio


ore 14.15 Pranzo e ritiro targa all'associazione “I migliori clienti agenzie di viaggio di Roma”


ore 16 Trovare ad ogni costo 5 minuti per provare la nuova tuta da sci.


ore 18 Comunicato stampa per aggiornare situazione. IMPORTANTE fingere interesse per ostaggi Emergency per evitare speculazioni comunisti.


(Nella foto il ministro Frattini cerca di ricordarsi se stamattina è andato di corpo)


 
This Post has 5 Comments Add your own!
Mary Valeriano - 24 apr 2010, 00:52:00

Ma se fossi andato di corpo, la spressione del viso sarebbe più rilassata!!!
Con la baruffa che succede negli ultimi giorni!!! Hanno paura di defecare, perché Fini ha deciso di accendere un ventilatore sui cattivi odori che alleggiano da quelle parti...

Forze mi sto riprendendo dall'incontro con la D'Urso... Non ho più la spressione alla Frattini!
:-)))

silvio di giorgio - 24 apr 2010, 14:29:00

sì, ma frattini non ci arriva da solo.

la prossima volta che vai fammi fare un autografo dalle tette della d'urso

Ale - 24 apr 2010, 15:20:00

tutto sto casino per 5 minuti di sci?

Mary Valeriano - 24 apr 2010, 16:30:00

Silvino mio non succederà mai più, che io ci vada li!
Le Berluska-tv quando nominano internet derridendo e demonizando l'unico luogo in cui l'informazione continua ad essere libera in questo paese... In America e e paesi Sud Americani come il Brasile, un blog come il tuo ti avrebbe portato magari riconoscimenti mediatici... Una apparizione Tv di un blogger, li significa la gloria, qui invece è come gioccare a roulet russa... Io ne sono uscita benissimo, ma non dimentico che questo è il paese in qui gente come Santoro, Lutazzi, Biaggi e altri sono stati premiati con calci nel sedere. Mentre La russa, Santachè e company sbraitano come capre impazzite in ogni e dove... Ho una fotutissima paura di aprire boca in altro luogo che non sia lo schermo dei nostri pc. Comunbque la D'Urso e le sue tette fanno il lavoro alle donne riservato in questo paese... Per incredibile che possa sembrare, io sono convinta che la sua professionalità potrebbe andare oltre quello che fa.

silvio di giorgio - 24 apr 2010, 16:46:00

ale
?

mary
tutti in brasile allora!!!

Posta un commento