Vatican Dimension

3 starnuti - Post a comment

Dal Misfatto (inserto satirico de "Il Fatto Quotidiano") di domenica 11/4


Dopo che il NY Times ha rivelato come l'allora cardinale Ratzinger non fece nulla per far punire un prete di Milwaukee accusato di molestie sessuali su 200 ragazzini, la Chiesa ha fatto quadrato intorno al suo leader: siamo nel periodo delle dichiarazioni dei redditi ed è normale difendere il proprio amministratore delegato per evitare che l'azienda rischi di incassare cifre con meno di 400 zeri. Nel 1962 la Chiesa emana un documento segreto, il “Crimen Sollecitationis”, mai pubblicato nella gazzetta ufficiale del Vaticano (Acta Apostolicae Sedis), che fornisce alla Chiesa lo strumento giuridico per coprire i casi di violenza sessuale e pedofilia perpetrati da uomini e donne di chiesa. Con questo documento, pena la scomunica, si ordina a tutti i credenti di denunciare i casi di violenza al proprio vescovo o al Sant’Uffizio, ma in nessun caso all’autorità civile. La validità del documento viene ribadita dall’allora cardinale Ratzinger che, in una lettera ai vescovi datata 21-5-01 in merito alle procedure da adottare in caso di violenze sessuali, fa riferimento proprio al Crimen Sollecitationis come documento ancora vigente. Ma Padre Amorth non ha dubbi: le accuse del Times sono guidate dal demonio che vuole screditare la figura e l'operato di Benedetto XVI. A pensarci bene se fossi nei panni di Satana anche io ce l'avrei con lui: in 5 anni Ratzinger ha allontanato più credenti dalla Chiesa di quanti sia stato capace di allontanarne lui in 2000. Padre Raniero Cantalamessa ha paragonato la diffusione delle notizie sui casi della pedofilia nel clero all'antisemitismo. Una cazzata così grossa che persino Ahmadinejad si è dissociato. Per il cardinal Sodano le accuse rivolte a Ratzinger sono come gli attacchi a Pio XII: entrambi hanno taciuto su qualcosa, solo che Pio XII è stato più fortunato: ai suoi tempi non c'era internet. Georg Ratzinger non è più lo stesso da quando circolano le notizie sugli insabbiamenti di Benedetto XVI: il fratello del Papa è così turbato che ora quando lancia le sedie sui bambini del coro di Ratisbona li manca almeno di mezzo metro.

(Nella foto. Gianni Letta premia Georg Ratzinger sotto lo sguardo ammirato del fratello Joseph per aver colpito un piccolo corista del coro di Ratisbona con una sedia scagliata a 75 Km/h stabilendo così il nuovo record di specialità)


 
This Post has 3 Comments Add your own!
Punzy - 14 apr 2010, 22:52:00

tu sempre a spaccà il capello in quattro, sò creature, giocano

silvio di giorgio - 15 apr 2010, 10:18:00

Fickt euch selbst !!!

kyra - 24 apr 2010, 19:32:00

e se qualcuno li bruciasse tutti? :)

Posta un commento