Simona Ventura spopola in Medio Oriente

No Comment - Post a comment

Secondo un rapporto dell'intelligence israeliana, da qualche settimana nei campi di reclutamento del terrorismo islamico girerebbe un filmato che mostrerebbe ai miliziani i reali pericoli dell'occidentalizzazione.
Per convincere i semplici simpatizzanti della guerra santa a compiere quel passo in più necessario per fargli abbracciare il martirio, i responsabili dei campi avrebbero allestito una speciale postazione in cui lo spot “Pittarello-Pittarosso” viene proiettato 24 ore su 24 a chi ritiene ancora che con l'occidente si possa convivere serenamente.
Le statistiche parlano chiaro. Dopo la prima proiezione (46 secondi), il 67% degli spettatori si lancia fuori dalla finestra invocando dell'esplosivo con cui farsi saltare in aria, mentre il restante 33% cerca di togliersi la vita con mezzi di fortuna ancor prima della fine della proiezione.

Alla luce dei dati raccolti presso le segreterie di Al Qaeda, si è appurato come il colpo d'anca finale della Ventura associato alla voce stridula (“Scarpe a più non posso”) abbia fatto impennare le immatricolazioni dei corsi kamikaze per l'anno 2014-15.

(Da "Veleno" inserto satirico di Libero del 27 aprile 2014)


 
This Post has No Comment Add your own!

Posta un commento