No Comment - Post a comment


Luttazzi interruptus

Con Luttazzi è così:non fai in tempo a sederti in poltrona per guardare i suoi programmi che lo segano. Anche a La7 Luttazzi ha avuto vita breve nonostante i bookmakers inglesi lo davano ben quotato per i primi di gennaio;invece ci si è messo di mezzo Giuliano Ferrara che con la sua mole ha impedito (non so quanto indirettamente né se sia stato l’unico “pezzo grosso” a lamentarsi…) la prosecuzione di Decameron che, nonostante l’orario (più che seconda serata),il giorno (sabato) e la rete(La7) stava inanellando una serie di ascolti record. Si,perché è stata a causa di una battuta su Giuliano Ferrara che la patta di Daniele si è chiusa. In un comunicato stampa La7 ha spiegato come Luttazzi abbia “abusato” della libertà concessagli dalla rete utilizzando tale libertà non per fare satira ma per offendere Ferrara, stella della rete stessa. La satira ha dei limiti? Se li ha non è più satira ma un enciclica di Ratzinger. Se dai carta bianca ad un comico come Luttazzi devi aspettarti di tutto e non puoi uscirtene con una sciocchezza simile:se Ferrara non fosse stato sotto contratto su La7, la rete avrebbe sospeso Luttazzi? Io dico di no. Poi cosa significa “abusare della libertà concessagli”? A me sembra una frase ambigua. Se io sono libero,una libertà che tu mi dai, di correre a briglia sciolta tra le pieghe della satira,del “politicamente scorretto”,del surreale e del boccaccesco poi non puoi lamentarti se scarico un camion di merda sul tuo Giuliano Ferrara. Anche perché è talmente grosso che non riesco a coprirlo tutto. L’Italia non capisce la forza insolente,geniale e irriverente di Bill Hicks, Rodney Dangerfield, Lenny Bruce cui Luttazzi attinge a piene mani(spesso senza neanche dire che lo ha fatto..):in Italia più moscio sei meglio è.
La battuta incriminata:
«Dopo 4 anni guerra in Iraq, 3.900 soldati americani morti, 85mila civili iracheni ammazzati e tutti gli italiani morti sul campo anche per colpa di Berlusconi, Berlusconi ha avuto il coraggio di dire che lui in fondo era contrario alla guerra in Iraq. Come si fa a sopportare una cosa del genere? Io ho un mio sistema: penso a Giuliano Ferrara immerso in una vasca da bagno con Berlusconi e Dell'Utri che gli pisciano addosso, Previti che gli caca in bocca e la Santanchè in completo sadomaso che li frusta tutti».

 
This Post has No Comment Add your own!

Posta un commento