1 starnuti - Post a comment


La mia telefonata con Pierferdinando Casini
Ieri mattina ero a casa di mia madre a distillare whisky di balena nella vasca da bagno, quando squilla il telefono. Reagisco prontamente alla sollecitazione esterna e mi dirigo spedito ma sereno verso la cornetta del telefono. Alzo il ricevitore, pronuncio il fatidico “pronto” e dall’altra parte sento queste parole: “ Le chiedo scusa se la disturbo, sono Pierferdinando Casini”. Gocce di sudore gelido imperlano le mie giovani gote maschie. La voce era la sua, non c’erano dubbi. Amici imitatori che sappiano pronunciare “Pierferdinando” correttamente non ne ho, Max Tortora sta digerendo le bollicine dell’acqua gassata, Gigi Sabani è morto (e poi è stato sempre un imitatore pessimo) e Neri Marcorè era in bagno con me a lavorare il whisky: era proprio Casini… Passano dei secondi interminabili in cui riavvolgo mentalmente la mia breve esistenza per domandarmi cosa abbia fatto per costringere Casini a telefonarmi. Sarà stata quella volta che ho scritto di Cuffaro… o del Family Day…o di quando mi ha sorpreso nell’armadio di sua moglie vestito da El Mariachi… Mentre stavo per sbiascicare una qualunque risposta Casini riprende a parlare dicendo “il 13 e il 14 aprile…” SDOING! Gli sbatto la cornetta in faccia senza ascoltare altro. Un messaggio elettorale registrato inviato probabilmente da quelle macchinette che sparano numeri telefonici in rapida successione. Mi sono subito pentito di aver troncato una conversazione così interessante. Casini è un bell’uomo anche al telefono. Ma chi gli ha dato il mio numero di telefono? Credevo di averlo cancellato da tutti i cessi delle stazioni ferroviarie del Veneto, Lombardia, Piemonte, Vietnam, Emilia Romagna, Abruzzo e Metropolis. Inoltre avevo ritirato il mio annuncio su “Scambi di coppia per maialoni incorreggibili” perché mi scrivevano solo suore. Dove lo ha preso? Ma è legale questa forma di marchetta elettorale? Come faccio a mercanteggiare il mio voto se dall’altra parte del telefono c’è un nastro registrato? Nel mio parco devono ritinteggiare i cancelli: siamo indecisi tra verde “esplosione intestinale”, rosso “emorragia interna” e giallo “mozzarella scaduta dal 1989”. Quasi quasi registro un nastro e lo mando a Casini per avere un consiglio. (nell'immagine eccomi al momento della telefonata: la foto è stata scattata da neri marcorè)

 
This Post has 1 Comment Add your own!
MP3 e MP4 - 17 apr 2008, 13:47:00

Hello. This post is likeable, and your blog is very interesting, congratulations :-). I will add in my blogroll =). If possible gives a last there on my blog, it is about the MP3 e MP4, I hope you enjoy. The address is http://mp3-mp4-brasil.blogspot.com. A hug.

Posta un commento