Love Story

15 starnuti - Post a comment

Roberto Maroni riesce a liberarsi dalla camicia di forza (è un trucco che ha imparato guardando e riguardando Arma Letale) e dopo essersi intrufolato in Senato spacciandosi per un talent scout dell'Opus Dei prende la parola catalogando la strage di Castelvolturno come un “atto di terrorismo”. Ignazio La Russa gli risponde e minimizza dicendo che si è trattato solo di uno scontro tra bande, frase che ha immediatamente tranquillizzato tutto il casertano: i bambini sono subito tornati in strada a far volteggiare gli aquiloni e a spacciare crack. La divergenza di opinione tra i due illustri statisti monta nelle ore successive e ci pensa La Russa a gettare acqua sul fuoco: “Con Maroni c’è sempre stata sintonia, c’è solo stata una diversità nella scelta delle parole. No, non mi ha picchiato lui: sono qui al Pronto Soccorso perché sono scivolato mentre stavo guidando”.
Anche Maroni ha stemperato i toni rassicurando tutti i suoi fans: “Con Ignazio va tutto bene, ci siamo chiariti: stanotte abbiamo fatto l'amore come ogni sera e abbiamo raggiunto l'orgasmo simultaneamente. Si, è vero, ho telefonato al premier perché non è la prima volta che con Ignazio c'è qualche screzio. No, Berlusconi non mi risposto: mi hanno detto che stava eseguendo un'operazione a cuore aperto ad un bambino senegalese. Ogni settimana si dedica alla chirurgia, nel tempo libero; di solito lo fa il mercoledì. E' il suo modo per svagarsi dalle fatiche della gnocca”.
(Nella foto: La Russa e Maroni dopo aver trascorso una romantica giornata a scorrazzare sui jet militari dell'aeronautica; La Russa è al settimo cielo: ha raso al suolo un orfanotrofio dell'Agro Pontino con un solo missile)

 
This Post has 15 Comments Add your own!
Pellescura - 25 set 2008, 14:26:00

Nessuno ha detto che i motori degli aerei sono stati controllati da Berlusconi in persona. Il lunedì infatti si dedica a questa attività.

Crocco1830 - 25 set 2008, 14:36:00

Meno male che silvio c'è ... :-(

Bruno - 25 set 2008, 14:49:00

ogni tanto, visto che non fumo e quindi non usufruisco delle innumerovoli PAUSE FUMO, mi faccio un giro sul web .... pero' penso che verro' a trovarti fuori dall'orario di lavoro perchè non posso tenere la faccia da ebete per non ridere leggendo le storie......
P.S. Grazie per aver inserito il banner....

Riverinflood - 25 set 2008, 14:55:00

Come mai c'è sempre una gnocca tra un silvio e l'altro?

3my78 - 25 set 2008, 15:44:00

Certo che La Russa è proprio brutto :-O

MelissaP2 - 25 set 2008, 16:54:00

Se mettessero una foto di La Russa sui pacchetti di sigarette con la didascalia "Questo è quel che rischiate", forse piu' gente smetterebbe di fumare.
Ma morirebbe d'ulcera.

Ale - 25 set 2008, 19:16:00

ahaha...troppo forte il commento di melissap2 :D

comunque grazie per essere passato :)
ricambio la visita! ;)

silvio di giorgio - 25 set 2008, 19:55:00

pellescura
:-)

crocco
eh,si..che culo...

bruno
durante l'orario d'ufficio leggi il mio blog?in effetti tra un sito porno e l'altro uci vuole un pò di relax...

river
uhm..in effetti...

3my78
e non lo hai visto senza tuco!

melissa
perchè,non c'è gia'???

ale
in questo sito solo io devo essere lodato :-)

Blogger - 25 set 2008, 20:19:00

Ahahaha, hai vinto tu, ho scritto anche io ma ... 10:1, bellissimo pezzo.
Dario
ITALY ITALIA

MelissaP2 - 25 set 2008, 21:16:00

=)

silvio di giorgio - 26 set 2008, 00:17:00

blogger
ora faccio un salto...

Blogger - 26 set 2008, 01:02:00

La prossima volta me lo correggi per piacere?
Io mi fermo al romano, scusami.
Il napoletano, capirai, sono in un comune dove la Lega sfiora il 15%, non me lo fanno imparare, qui è considerato come l'arabo nelle moschee: pericolosissimo.
A presto cumpà.

Andrew - 26 set 2008, 03:00:00

carino il tuo blog
bellissimo il comemnto di melissa ahahahahahahahahha

Mara - 26 set 2008, 12:31:00

Grazie di essere passato da me e di avermi fatto scoprire il tuo blog, mi piace moltissimo.
Tornerò presto

Mr. Flamingo - 26 set 2008, 14:11:00

La Russa può fare il seguito di Top Gun... anzi di Hot Shots

CIaoo

Posta un commento