I nuovi martiri

1 starnuti - Post a comment

Un documento riservatissimo riportato alla luce stamattina rivela l’esistenza di un nuovo segreto di Fatima in cui nel 1917 la Madonna preannunciava l’olocausto di un intero partito politico a lei fedele e di una coppia di umili sposi sanniti. La profezia è stata tenuta nascosta per evitare speculazioni, ma dopo i fatti degli ultimi giorni, le autorità vaticane hanno ritenuto che fosse giunto il momento della sua divulgazione. La profezia si è compiuta. La magistratura atea e comunista ha voluto colpire i veri testimoni della fede cristiana. I giornali non lo dicono, ma nelle intercettazioni sia Sandra Lonardo sia Clemente Mastella cercavano di convertire i loro interlocutori e per questo sono stati perseguitati dalla giustizia terrena. Ma quale concussione, ma quale associazione a delinquere,ma quale turbativa d’asta! Le telefonate intercettate sono vere e proprie dimostrazioni di fede cristiana in cui i due martiri si prodigano esclusivamente per convincere le pecorelle smarrite e ricondurle nel gregge, davanti alle pantofole Prada rosso fuoco del buon pastore tedesco. Stesso discorso per tutti gli altri inquisiti UDEUR, i quali hanno una sola colpa: aver deciso di spogliarsi di tutti i beni terreni e seguire disinteressatamente le orme di Clemente nel suo difficile ufficio evangelico. Questi moderni S.Sebastiano sfruttavano sì le loro posizioni sociali e amministrative, ma esclusivamente per il bene delle anime e per la salvezza dell’umanità. Mastella ha invitato tutti i suoi fedeli, quelli a piede libero, a recarsi domenica a salutare il Santo Padre per rendergli omaggio in un momento di grave degenerazione culturale in cui ci si permette di non obbedire ciecamente al Papa osando addirittura contestare l’ineffabile validità scientifica dei suoi ragionamenti. Tutti i politici UDEUR ancora in libertà si riuniranno davanti alla villa di Ceppaloni e poi andranno tutti insieme a Roma. In un’unica macchina.
Intanto si stanno verificando episodi sconcertanti:
Testimoni dicono di aver visto lacrimare la cornetta del telefono di casa Mastella.
Fausto Pepe sarebbe apparso in sogno ad un posteggiatore abusivo di Benevento e gli avrebbe rivelato i segreti del congiuntivo.
Le ossa di un deputato UDEUR deceduto quattro anni fa sono uscite dalla tomba,hanno recuperato il bottino nascosto prima di morire e sono andate a festeggiare con Cosimo Mele.

 
This Post has 1 Comment Add your own!
Riverinflood - 20 gen 2008, 17:14:00

Un episodio sconcertante che mi piacerebe di vedere sarebbe vedere il Mastella andare da Cuffaro e convincerlo a dimettersi.

Posta un commento